Scritture

Un'ultima sigaretta

Un'ultima sigaretta

di Loris Campetti

Ho visto le pecore e le capre degli allevatori tarantini circondate da una spessa coltre di fumo. Fumavano come turche, Malboro di contrabbando, in quantità tale che il loro latte e le loro carni erano più impestate di una tabacchiera in una sala da poker durante il proibizionismo americano. L’alito degli animali dell’allevatore Vincenzo Fornaro era decisamente più pestilenziale del camino E312 dell’Ilva. Consumavano anche molto alcol, le disgraziate. Quando si è presentato il veterinario incaricato di portare gli armenti all’inceneritore, pare che più d’una abbia espresso il desiderio del morituro: per pietà, un’ultima sigaretta.

Tratto da "Cosa fuma Bondi?" di Loris Campetti (http://fondazionepintor.net)

Loris Campetti è un giornalista italiano. Dirige negli anni '70 per circa dieci anni la redazione torinese de il manifesto, giornale di cui ha fatto parte anche del comitato di gestione. Esperto di relazioni industriali i suoi articoli sono dedicati a questioni sindacali. Collaboratore saltuario di Radio3.

Sostieni Buongiorno Taranto

5000

SU 5000 DONATI

Promuovi Buongiorno Taranto
Sostieni Buongiorno Taranto Promuovi Buongiorno Taranto